MANCATE STRISCE PEDONALI DAVANTI AL CEIS; ORA TOLTA ANCHE LA SEGNALETICA VERTICALE.

Dalla fine dello scorso anno e in più occasioni, dopo l’asfaltatura di via Marconi, parecchi cittadini hanno segnalato il mancato rifacimento delle strisce pedonali, in prossimità del Ceis a ridosso di due parcheggi pubblici, uno sulla destra e uno sulla sinistra della strada.

Il sindaco rispondendo ad un’intervista su un quotidiano on line affermava che l’Amministrazione stava attendendo un finanziamento per creare un attraversamento pedonale illuminato, più sicuro e a norma.
In ogni caso è paradossale che in questo punto stradale dove sussistono evidenti condizioni di rischio per i pedoni, in attesa da più di otto mesi di un più consistente intervento di illuminazione dell’attraversamento, l’Amministrazione non sia intervenuta almeno con il ripristino delle classiche strisce pedonali, come effettuato fin da subito sugli altri quattro attraversamenti lungo l’arteria stradale.
Ancora più paradossale il fatto che in questi giorni sia stata tolta anche la segnaletica verticale che in qualche modo avvisava gli automobilisti della possibile presenza di pedoni.
Auspichiamo quanto prima una spiegazione plausibile da parte del sindaco su questa situazione incresciosa e il ripristino dell’attraversamento pedonale.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante strada e strada