Siamo un gruppo composto da persone di tutte le età che si sono sempre impegnate in questi anni per mantenere viva l’attenzione cittadina su quello che accadeva nei palazzi cittadini, nonostante le opacità del potere. Siamo un gruppo che include vittoriesi che conoscono a fondo il funzionamento di un Comune, e che sono ben coscienti delle enormi potenzialità che se ne potrebbero ricavare. Siamo un gruppo non certo sprovveduto, pieno di speranze, di idee, fiduciosi e con i piedi per terra, ma che sa che con le risorse nostre e dei cittadini vittoriesi si potranno fare grandi cose.
Il nostro progetto intende rispondere, anzi obbedire, ai vittoriesi ed alle vittoriesi. Intendiamo prima di tutto ascoltare i cittadini!
Intendiamo istituzionalizzare spazi di confronto fra la cittadinanza e l’amministrazione.
Intendiamo salvaguardare e potenziare il patrimonio sociale, ambientale, culturale, abitativo della nostra amata Città. Da questi inestimabili patrimoni intendiamo ricavare energie vive, fresche, innovatrici.
Intendiamo difendere i servizi pubblici sotto attacco ad ogni livello, intendiamo rendere Vittorio Veneto una città ancor più sicura e senza paura, una città attrattiva per i nostri giovani, una città serena, che guarda con fiducia al futuro.
Vogliamo che i cittadini si sentano coinvolti, per ricavare quante più idee possibili attraverso la partecipazione alle scelte che riguardano noi tutte e noi tutti.
Si potrà mettere a frutto la posizione culturale e territoriale strategica di Vittorio Veneto. Si potrà dare una soluzione alle problematiche ambientali esplose durante le precedenti amministrazioni e rimaste scandalosamente irrisolte.
Si potrà liberare la città dall’influenza di interessi privati cui non dobbiamo proprio nulla.
Si potrà ridare dignità all’istituzione comunale, che altro non dovrebbe essere che l’espressione ufficiale della volontà delle vittoriesi e dei vittoriesi, di tutti i quartieri della nostra estesa Città.
Si potranno recuperare spazi pubblici al momento vuoti, decadenti ed inutilizzati. Si potrà dare un aiuto concreto ai cittadini in difficoltà.
Il tutto, ci teniamo a ribadirlo, ascoltando la voce delle vittoriesi e dei vittoriesi. Siamo quello che nessuno a Vittorio Veneto, fra le altre forze politiche, ha intenzione e il coraggio di fare, perché è sempre più allettante e più facile mettersi d’accordo e comandare in pochi.
Non chiediamo fiducia, perché di quella ne abbiamo già molta: vogliamo coinvolgere, e chiediamo dunque ancor più idee ed ancor più energie, e faremo di tutto per garantire ai vittoriesi di essere protagonisti.